Radiant Black Vol. 2: Team-up – Recensione

Pubblicato il

In Breve...

Il secondo volume di Radiant Black si divide essenzialmente in tre parti, ognuna delle quali è fondamentale per la caratterizzazione dei personaggi e lo sviluppo della trama. La storia di Kyle Higgins e il disegnatore Marcelo Costa si conferma tra le migliori del momento e ci consente di esplorare aspetti già visti in altri lidi in modo completamente diverso.

Il secondo volume di Radiant Black conferma pienamente quanto di buono visto nel volume precedente. Kyle Higgins e il disegnatore Marcelo Costa ci mostrano un vero e proprio team-up e l’evoluzione importante che affronta il personaggio di Marshall. In concomitanza con l’uscita del 17 febbraio, ecco le mie impressioni sulla serie del momento in casa saldaPress!

TEAM-UP

Nel finale del primo numero abbiamo visto Nathan Burnett, il primo possessore del Radiant nero, finire in coma dopo uno scontro con Radiant Red che, per alcuni motivi approfonditi in seguito, ha usato i suoi poteri per rapinare banche. L’eredità di Radiant Black è finita subito sulle spalle di Marshall, il miglior amico di Nathan.

Higghins ci aveva lasciato nel pieno di uno scontro dove Radiant Black, Radiant Red, Radiant Yellow e Radiant Pink erano in lotta con un un individuo con i loro stessi poteri, con la differenza che questo individuo ha mostrato una padronanza decisamente migliore rispetto agli altri Radiant.

Il secondo volume si apre esattamente dove si era concluso il primo, con questo individuo misterioso intenzionato a recuperare la tecnologia Radiant. I primi due capitoli si concentrano su questo scontro, mostrando come i vari Radiant stiano scoprendo i loro poteri di volta in volta, acquisendo fiducia in loro stessi e creando un team-up che li porta ad allontanare la minaccia.

ALLA RICERCA DI UNA VITA NORMALE

La parte centrale di questo volume è quella che ho preferito in assoluto. C’è un capitolo intero in cui scopriamo le conseguenze che ha subito la vita di Marshall dopo essere entrato in possesso del Radiant nero e dopo aver visto il suo amico ridotto in coma. In un arco temporale che si dilunga per diversi mesi scopriamo pregi e difetti di Marshall, sempre più alla ricerca di una vita normale.

Una vita normale che si scontra con quanto il destino ha in serbo per lui. Dopo mesi di coma i genitori di Nathan hanno deciso di staccare la spina, ma l’amicizia di Marshall lo spinge ad avventurarsi nell’Esistenza, una dimensione a cui i Radiant sono legati e nel quale scopriamo tante cose interessanti, anche sulla personalità dello stesso Marshall.

RADIANT PINK E RADIANT YELLOW

L’ultimo capitolo ci mostra come Meghan sia entrata in possesso del Radiant rosa. Un racconto che ci mostra in modo molto realistico il fenomeno social che invade la nostra realtà, facendoci sentire ancora una volta più vicini ai protagonisti della storia, anche nel caso di Wendell, il Radiant Yellow che si dimostra essere l’elemento più lucido dei quattro possessori terrestri del Radiant.

CONSIDERAZIONI FINALI

Oltre che per l’ottima scrittura di Higgins, Radiant Black spicca anche per i disegni e i colori di Marcelo Costa. Disegni e colori che spaziano in modo notevole, tutto senza mai perdere la propria identità.

Tra la serie principale e i vari spin-off ci aspetta un’avventura che non vedo l’ora di vivere. Le aspettative sono altissime, ma questo significa che i primi due volumi sono stati davvero ottimi!

RADIANT BLACK VOL. 2

Team-up

STORIA: Kyle Higgins

DISEGNI: Marcelo Costa

COPERTINA: Marcelo CostaDavid Finch

FORMATO: 168 x 256 mm, B., 176 pp., col.

DATA DI USCITA: 17/02/2023

PREZZO: 15.90

Da grandi poteri derivano… enormi disastri! Se la scelta di Nathan Burnett di proteggere i deboli si è infatti rivelata felice, tutto è poi andato a rotoli quando è comparso un nuovo Radiant, che ha iniziato a suonargliele! E non è tutto: dallo spazio profondo stanno arrivando i creatori di quella tecnologia aliena e la rivogliono indietro a qualunque costo. A Nathan non resta che cercare un dialogo e un’alleanza con tutti coloro che sono entrati in contatto coi Radiant… ma sarà sufficiente?

Team-up è il secondo volume di Radiant Black, la serie con cui lo scrittore Kyle Higgins e il disegnatore Marcelo Costa insieme ad altri grandi artisti danno il via a una nuova, spettacolare storia supereroistica già candidata al Premio Eisner e definita da Robert Kirkman “la serie perfetta per tutti i lettori a cui manca Invincible“!

CONTIENE:Radiant Black #7-12

*** NOTE:In omaggio con il volume (e fino a esaurimento scorte), la spilla con raffigurato il protagonista.

CARATTERISTICHE: BrossuratoSerie

GENERE: Supereroi

ALTRI TITOLI DELLA COLLANA IMAGE COMICS > RADIANT BLACK

spot_img

Gli Ultimi Articoli

Blade Runner origini 1: la recensione!

Ecco la nostra recensione senza spoilers del primo volume della nuova serie ambientata nell'universo di Blade Runner ambientata dieci anni prima del primo film !

Ennead: Un retelling mitologico

“Sei sempre il solito ingenuo, fratellino.” Ennead è un webtoon sud coreano scritto e disegnato...

Cold Lonely Death 1: Misteri avvolti nel dolore

Un manga thriller, misteri da svelare scavando in un doloroso passato fatto di abbandono...

ESTRANEI: IL PESO DELLA MEMORIA – Recensione

Estranei (All of Us Strangers) è appena uscito in Italia ma è già uno...

Ti potrebbe interessare

Blade Runner origini 1: la recensione!

Ecco la nostra recensione senza spoilers del primo volume della nuova serie ambientata nell'universo di Blade Runner ambientata dieci anni prima del primo film !

Ennead: Un retelling mitologico

“Sei sempre il solito ingenuo, fratellino.” Ennead è un webtoon sud coreano scritto e disegnato...

Cold Lonely Death 1: Misteri avvolti nel dolore

Un manga thriller, misteri da svelare scavando in un doloroso passato fatto di abbandono...
Il secondo volume di Radiant Black si divide essenzialmente in tre parti, ognuna delle quali è fondamentale per la caratterizzazione dei personaggi e lo sviluppo della trama. La storia di Kyle Higgins e il disegnatore Marcelo Costa si conferma tra le migliori del momento e ci consente di esplorare aspetti già visti in altri lidi in modo completamente diverso.Radiant Black Vol. 2: Team-up - Recensione