Strange Academy: Prima Lezione, La Recensione !

Pubblicato il

Grazie agli amici di Panini Comics abbiamo avuto modo di leggere, la riedizione in formato Manga, di Strange Academy: Prima Lezione. L’intera serie era stata originariamente raccolta da Panini in cartonati Marvel Collection, mentre qui il primo volume è riproposto nel classico formato tankobon, ma a colori. Avevamo già parlato di questo formato in una vecchia recensione ovvero quella di Demon Days, qui il link. Ma senza perderci in ulteriori lasciamo spazio a Strange Academy !

Scheda Tecnica

  • Titolo: Strange Academy Prima lezione
  • Autori: Humberto Ramos (Superior Spider-Man, Champions) , Skottie Young (Deadpool, Odio Favolandia).
  • Data di uscita: 7 set 2023
  • Tipo prodotto: Fumetti
  • Pagine: 160
  • Formato: 15X21
  • Contiene: Strange Academy (2020) #1/6
  • Rilegatura: Brossurato + sovracover
  • Interni: Colori

Una breve sinossi

LE AVVENTURE DEI GIOVANI MAGHI DELLA MARVEL IN FORMATO MANGA
Il Dr. Strange ha fondato una scuola per addestrare ragazzi e ragazze di tutto il mondo (e non solo!) all’uso delle arti mistiche. Ad affiancarlo, eroi e stregoni di prima grandezza. Gite scolastiche, inseguimenti interdimensionali, minacce inquietanti, interrogazioni e le immancabili prime cotte: benvenuti alla Strange Academy! Consigliato ai fan di Black Clover e Fairy Tale.

Le nostre impressioni

Strange Academy uscito ormai nel 2020 e conclusosi da poco è successo conclamato. Tanto da essere stata nominata agli Eisner Awards, ovvero il più importante premio letterario (lato fumetto) degli Stati Uniti d’America. Ora però la domanda è un’altra, ovvero, come mai? Cosa rende Strange Accademy tanto speciale? A nostro avviso il segreto di Strange Academy risiede nella sua capacità di bilanciare in un solo fumetto tanti ingredienti diversi, che insieme si rivelano vincenti.Infatti Strange Accademy è tante cose.

Sicuramente è una serie teen. Infatti ha come protagonisti degli adolescenti chiamati a dover gestire il dono della magia. Di conseguenza si parlerà molto di rapporti tra adolescenti, scherzi, prime cotte, litigi e scarumucce di vario genere. Con i nostri giovani maghi che finiranno spesso con il cacciarsi in guai più grandi di loro a causa di un misto tra sbadatagine e incoscienza. Fa molto Harry Potter? Ovviamente si. Nonostante ciò pur omaggiando più volte la saga, leggendo Strange Academy non si ha la sensazione di già visto.

Strange Accademy è molto di più

Fermarsi a questo primo punto tuttavia, restituirebbe solo un racconto parziale della storia la quale gradualmente costruisce un sottofondo molto Dark, che fa da sfondo alle atmosfere apparentemente sognanti e leggere, solo apparentemente predominanti.

Molti quesiti vengono infatti messi sul tavolo. Utilizzare la magia ha un prezzo, i giovani ragazzi ne stanno utilizzando molta per fare pratica. A chi toccherà pagare ? Chi sono le misteriose creature che prendono il nome di Vacui e che osservano sempre più insistentemente dai dintorni della casa? Quali segreti nascondono i vari alievi della Strange Academy? Ma soprattuto perché il Doctor Strange vuole assemblare una squadra di giovani maghi? Quali oscure minacce attanagliano il futuro dell’universo Marvel?

Riceveremo la risposta ad alcune di queste domande leggendo questo primo volume. In altri casi invece dovremo aspettare i prossimi !

Ciò che però è importante capire in conclusione è che Strange Academy è ben più di un teen drama con la magia, rappresentando davvero un’opera completa.

I disegni di Umberto Ramos

Pazzeschi i disegni di Umberto Ramos. Il disegnatore spagnolo ben si destreggia abilmente tra i diversi personaggi creati ex novo per la serie, ma anche con i più classici. Infatti, tantissimi personaggi noti compaiono nel corso della storia dal Doctor Strange a Magik, passando per Fratello Voodo e non solo.

Dal punto di vista prettamente tecnico, il tratto di Ramos risulta molto piacevole alla vista, rappresentando una giusta sintesi tra fumettoso e realistico, grazie a delle linee molto morbide. Non mancano i dettagli, ma soprattutto c’è molto mestiere nella gestione delle scene d’azione. Ciò è possibile i virtù di una griglia totalmente anarchica, che fa uscire i personaggi dalla bidimensionalità della tavole. Una scelta totalmente in linea con le esigenze di dinamicità narrativa del fumetto contemporaneo. Insomma i disegni di Strange Academy sono pienamente promossi, ma Umberto Ramos si sapeva già che è una assoluta una garanzia.

Conclusioni

Non avete più scuse per non leggere Strange Academy. Se vi siete persi i cartonati, questo formato che unisce qualità e prezzo competitivo fa senza dubbio al caso vostro. Sia che siate lettori abituali di fumetto americano, oppure lettori di Manga alla ricerca di una lettura diversa dalle solite, Strange Academy è un vero Must Read. Sperando vivamente di avervi incuriosito e augurandovi buone letture, vi salutiamo almeno fino alla prossima recensione!

spot_img

Gli Ultimi Articoli

Inside Out 2: a Burano arrivano le nuove emozioni del film

Il film Disney e Pixar Inside Out 2 arriverà il 19 giugno nelle sale italiane. Per celebrare...

ANCHE IN ESTATE AL CINEMA CON SKY

Torna l’iniziativa di Sky per far vivere le emozioni del grande schermo e a...

DISNEY+: VICTORIA MONÉT CANTA IL BRANO ORIGINALE DEI TITOLI DI CODA DI THE ACOLYTE: LA SEGUACE

Disney+ ha annunciato che Victoria Monét, la cantautrice tre volte vincitrice dei Grammy® Award,...

“Those About To Die”: il trailer e il poster ufficiali della serie, dal 19 luglio su Prime Video

Un'epica immersione nella storica arena dell'Impero Romano: Prime Video svela il trailer, il poster...

Ti potrebbe interessare

HO CREATO UNA PRINCIPESSIMA: IMPARARE RIDENDO – Recensione

Allen, un mago incapace di socializzare e considerato da tutti un demone, trova Charlotte, ex promessa sposa del principe del regno confinante, svenuta nel bosco: è ricercata come criminale. Lui però sa che lei è innocente e, poiché è malvagio come dicono, la cura e la nasconde per assumerla come "donna delle pulizie" e farle scoprire tutti i piaceri proibiti del mondo.

La mia cosa preferita sono i mostri, libro secondo: Emil Ferris torna in libreria con l’attesissima conclusione della storia che l’ha resa celebre

BAO Publishing è orgogliosa di annunciare l'uscita di La mia cosa preferita sono i mostri -...

SaldaPress approda a Comicon Bergamo con una novità esclusiva: i primi capitoli delle serie Energon Universe!

Da venerdì 21 a domenica 23 giugno, saldaPress sarà presente a Comicon Bergamo 2024...
Grazie agli amici di Panini Comics abbiamo avuto modo di leggere, la riedizione in formato Manga, di Strange Academy: Prima Lezione. L'intera serie era stata originariamente raccolta da Panini in cartonati Marvel Collection, mentre qui il primo volume è riproposto nel classico formato tankobon,...Strange Academy: Prima Lezione, La Recensione !